martedì 5 aprile 2016

Il Villa vola in Prima Categoria



Villa Sant’Angelo – Forconia 3-1

Vittoria in rimonta nel derby con il Forconia e vittoria del campionato di Seconda Categoria per il Villa. Una cavalcata strepitosa per gli uomini di mister Panepucci che, con quattro giornate giornate di anticipo, può dare il via ai festeggiamenti dopo una stagione esaltante. Diciotto vittorie, due pareggi e nessuna sconfitta fanno del Villa Sant’Angelo l’unica formazione ad essere imbattuta nei campionati dilettantistici regionali abruzzesi.
Derby dalle emozioni forti quello di oggi, con il Forconia in vantaggio dopo appena tre minuti; il Villa crea occasioni su occasioni, ma deve aspettare il finale di gara per ribaltare il risultato e guadagnare i tre punti che valgono la vittoria del campionato.

Le formazioni:

Villa Sant’Angelo: Calvisi, Tramontelli, Cucci, Moscardi (35 st Rotellini), Nardis, Di Silvestre, De Michele, Di Marco, Leone (1 st Ludovici), Sperandio, Pezzoli (42 st Marcotullio L.) A disposizione: De Crescentis, Di Giambattista, Eusani, Battista. Allenatore: Fabrizio Panepucci

Forconia: Di Giovanni Mar., Lepidi, Marrone, Ianni (5 st Ciccone P.), Gualtieri, Scarsella, Esposito P. ( 20 st Esposito M.), Ciccone A., De Patre ( 25 st Ruiu), Di Giovanni Mat., Tartaglia. A disposizione: Ibraimi, Pifano, Bologna, Ricci. Allenatore: Vittorio Ulizio

Marcatori: 3pt Tartaglia, 30 st De Michele, 32 st Pezzoli, 42 st De Michele. Spettatori: 300 circa

Il Forconia va subito in vantaggio con Tartaglia che mette alle spalle di Calvisi sfruttando alla perfezione una verticalizzazione di Ciccone. Il Villa non si scompone e si butta in avanti alla ricerca del pari; al dodicesimo il diagonale di De Michele si perde a lato; al ventiduesimo Sperandio va vicinissimo al pareggio con un colpo di testa su calcio d’angolo di De Michele ma la palla esce di un soffio sopra la traversa. Al trentunesimo ci prova Di Silvestre sempre su azione di calcio d’angolo ma il suo colpo di testa viene liberato da Esposito sulla linea di porta. Al quaranteseiesimo è Moscardi ad avere una buona occasione ma spedisce alto di testa da ottima posizione. La prima frazione si conclude con gli ospiti in vantaggio abili a sfruttare l’unica occasione avuta.

Nella ripresa Panepucci cambia l’assetto tattico della squadra inserendo Ludovici davanti alla difesa e il Villa sembra trasformato. Al terzo Moscardi sciupa un’occasione d’oro sparando alto un cross dalla destra. Il Forconia arretra sempre di più il baricentro per proteggere il gol del vantaggio ma il Villa non riesce a trovare il gol del pareggio. Al venticinquesimo Sperandio va in gol ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al trentesimo la svolta della gara; grande combinazione sulla corsia di destra tra Tramontelli e Di Marco che trova la verticalizzazione giusta per De Michele che lascia partire un diagonale che non lascia scampo a Di Giovanni. Il Villa è galvanizzato e due minuti più tardi ribalta il risultato con Pezzoli che in area trova il gol su assist di Sperandio. Al quarantuduesimo De Michele sigla la personale doppietta scavalcando con un pallonetto Di Giovanni in ritardo nell’uscita. Allo scadere anche Marcotullio Luca potrebbe entrare nel tabellino dei marcatori ma la sua incornata è messa in angolo dal portiere ospite.
Dopo quattro minuti di recupero possono iniziare i festeggiamenti per la storica promozione in Prima Categoria.


Nessun commento: