lunedì 7 maggio 2018

Il Villa vola ai Play Off ...battuta la New Team Pizzoli all'ultimo respiro



Ultimo atto della regular season quello che va di scena sul campo di Villa Sant’Angelo. Gli uomini di mister Tarquini sfidano la corazzata New Team Pizzoli, seconda in classifica, ancora in lotta per la vittoria del campionato. Il Villa, dopo una stagione entusiasmante, è costretto a vincere per non vedere sfumare il traguardo play off. Assenti tra i padroni di casa Scimia e Cucci, mentre tra le fila ospite non scendono in campo capitan Esposito e Annunziata.



Le formazioni:
Villa Sant’Angelo: Calvisi, Mascioni, Risi (43 st Di Persio), Sebastiani (15 st Di Silvestre), Daniele, Ludovici, De Michele, Moscardi (30 st Caione), Angelone, Sperandio, Nunnari (50 st Tudico) A disposizione: Ibrahimi, Pezzoli, Pezzuti. Allenatore: Guido Tarquini

New Team Pizzoli: Marinucci, Anemone, Vittorini S., Albani, Vittorini D., Farina (35 st Montorselli), Giannuzzi, Rotili (40 st Greco), Piri, Cicchetti (1 st Centi), De Paolis (35 st Durastante). A disposizione: Cirella, Centi, Borgese Allenatore: Durastante

Arbitro: Conte della sezione di Chieti

Reti: 10 st De Michele su rigore, 15 st Albani, 30 st Nunnari, 45 st Durastante, 49 st Sperandio

Ritmo alto sin dalle prime battute con il Pizzoli che prova a tenere il pallino del gioco e il Villa pronto a colpire in contropiede; la prima occasione della gara nasce da un’invenzione di Rotili che calcia da trentacinque metri; la palla batte sulla traversa e da l’illusione del gol ma per Conte la sfera non oltrepassa la linea di porta. Il Villa si scuote e si riversa in avanti; al venticinquesimo è De Michele a cercare il gol in area ma la sua girata esce di poco. Cinque minuti più tardi ci prova Nunnari in acrobazia ma la palla lambisce il palo alla sinistra dell’immobile Marinucci. Si va al riposo sullo zero a zero.

La ripresa è ricca di emozioni. Al decimo Ludovici imbecca De Michele che punta Anemone in area e viene atterrato; Rigore per il Villa e nessuna sanzione per il difensore pizzolano: si incarica della battuta De Michele che spiazza Marinucci siglando il suo trentunesimo gol stagionale. Non si fa attendere la reazione del Pizzoli che trova subito il pari con Albani che in area non può sbagliare. Tutto da rifare per il Villa. Al trentesimo i padroni di casa si riportano in vantaggio; lancio dalle retrovie di Di Silvestre, appoggio errato di Farina che serve involontariamente a Nunnari la palla del nuovo vantaggio. Il Villa potrebbe chiudere la gara al quarantesimo ma Caione involato verso la porta avversaria scivola al momento del tiro. Al novantesimo il nuovo pareggio del Pizzoli; punizione buttata in area con Piri che commette un chiaro fallo non ravvisato dall’arbitro, la palla carambola sui piedi di Durastante che trova il pari. Il Villa sembra tramortito ma al quarto minuto di recupero l’apoteosi: Di Persio crossa dalla sinistra per Sperandio che dal limite dell’area stoppa e trafigge Marinucci con un gesto tecnico di rara bellezza.

Il capitano regala i play off al Villa Sant’Angelo che ironia della sorte, vedrà di nuovo in campo il Villa contro la New Team Pizzoli, stavolta sul campo ospite, visto la migliore posizione in classifica degli uomini di Durastante.

Il Villa, attrezzato per ottenere la salvezza a inizio stagione, centra il quinto posto in classifica totalizzando 60 punti, ben 17 in più rispetto a quelli conquistati nella scorsa stagione. Si conferma  un fortino il comunale di Villa Sant’Angelo. Tra le mura amiche il Villa è la squadra che ha ottenuto più punti, totalizzando 40 su 45 punti disponibili.

L’appuntamento è per domenica alle ore 16.00 al comunale di Pizzoli per centrare una nuova impresa. La vittoria sarà l’unico risultato disponibile per staccare il biglietto pe la finale. Avanti Villa!



martedì 1 maggio 2018

Il Villa cade a Capitignano



Trasferta amara per il Villa Sant’Angelo
Il Villa torna con una sconfitta dalla trasferta di Capitignano. Due a uno il risultato finale e molte recriminazioni per un rigore non concesso nei minuti di recupero.

Formazioni: Calvisi, Tramontelli (10 st Scimia), Risi (35 st Mascioni), Ludovici, Daniele, Moscardi (25 st Caione) , De Michele, Pezzoli, Pezzuti (35 st Di Persio), Sperandio, Angeloni

Allenatore: Tarquini Guido

Gol: 33 pt Pezzuti

Il Villa Sant’Angelo si presenta al match contro il Capitignano senza gli infortunati Nunnari, Sebastiani, Cucci e Di Silvestre.
Gara subito in salita per gli ospiti che dopo pochi minuti si trovano già sotto di due reti grazie alle veloci ripartenze del Capitignano finalizzate da Fioravante e Gesualdi. Il Villa si riorganizza e preme sull’acceleratore cambiando modulo e spostando Sperandio in mediana.

Al 35° la gara si riapre grazie ad un bellissimo gol di Pezzuti che, da posizione defilata, insacca all’incrocio dei pali con un preciso pallonetto.

Nella seconda frazione di gioco il mister Tarquini opera una serie di sostituzioni ma, nonostante un pressing asfissiante, il risultato non cambia.
L’episodio che potrebbe cambiare le sorti della gara accade all’ultimo minuto di recupero quando un difensore del Capitignano commette un plateale fallo di mano in area che il direttore di gara, l’incerto Fantozzi di Avezzano, non ravvisa fischiando invece la fine del match.

Domenica al comunale di Villa Sant’Angelo vittoria obbligata contro il New Team Pizzoli per l’accesso ai playoff.




giovedì 26 aprile 2018

Vittoria di misura sul Real Carsoli


Torna alla vittoria Il Villa Sant’Angelo che, tra le mura amiche, batte per 1 a 0 il Real Carsoli e si conferma quarta forza del campionato in piena lotta play-off.

La formazione: Calvisi, Cucci (10st Di Silvestre), Risi, Ludovici, Daniele, Moscardi, De Michele, Caione (20st Sebastiani), Nunnari (35 st Pezzuti), Sperandio, Angeloni.
A disposizione: Ibraimi, Pezzoli, Tramontelli, Mascioni

Allenatore: Tarquini Guido

Gol: 20 st De Michele (rig)

Parte bene il Villa Sant’Angelo che dopo pochi minuti sfiora la marcatura con Nunnari che calcia di poco sopra la traversa.
Al 15° è ancora la squadra di casa a sfiorare il gol con De Michele che, ben servito da Angeloni, fallisce di testa una facile occasione.
Il Villa Preme sull’acceleratore ma le ulteriori conclusioni a rete da parte di Nunnari al 20° e De Michele al 30° non impensieriscono più di tanto l’estremo difensore ospite.
Al 35° da registrare il primo intervento di Calvisi che respinge di pugno un insidioso calcio di punizione battuto dal limite dell’area.
A 5 minuti dalla fine del primo tempo la squadra di casa rischia di andare sotto a causa di un clamoroso colpo di testa del difensore Daniele che centra il palo sfiorando un clamoroso autogol.
La seconda frazione di gioco si apre con una nitida occasione da  gol che De Michele spreca calciando a lato sull’uscita del portiere.
Al 10° la quadra di casa protesta per un netto fallo in area di rigore subito da Nunnari e non rilevato dal direttore di gara.
Al 15° ci prova Sperandio sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma la difesa  ospite sventa sulla linea di porta.
La svolta della gara al 20° quando Angeloni, in contropiede, si invola sulla fascia destra, entra in area e viene contrastato fallosamente.
Questa volta l’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore nonostante le proteste dei giocatori del Carsoli.
De Michele non fallisce dagli undici metri centrando il 30° gol stagionale.
Gli ultimi minuti della gara vedono ancora il Villa all’attacco con occasioni non sfruttate da Pezzuti e De Michele.
Con questa vittoria la squadra di casa consolida il quarto posto in classifica in attesa della prossima trasferta contro il Capitignano invischiato in zona play out.